star-wars-gli-ultimi-jedi-svelato-il-titolo-anche-in-italiano-news

STAR WARS GLI ULTIMI JEDI

Mercoledì 13 – Giovedì 14 – Venerdì 15 – Sabato 16 – Domenica 17 – Sabato 23 – Lunedì 25 – Martedì 26 ore 21 – Mercoledì 27 Dicembre ore 17.
Torna l’ottavo episodio della saga più spaziale!

locandina-star-wars-gli-ultimi-jedi-620x481

Regia di Rian Johnson
Un film con Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Mark Hamill, Carrie Fisher
Genere Fantastico
USA, 2017
Walt Disney

La “galassia lontana lontana”, che è stata a lungo una galassia della nostalgia, si è fatta più vicina da quando la Disney ha preso in mano le redini della space opera e ne ha rilanciato la prosecuzione. Dopo Il risveglio della forza, firmato J.J. Abrams, è la volta di Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi, scritto e diretto da un altro regista cresciuto nel mito delle guerre stellari e dei personaggi creati da George Lucas, Rian Johnson. Il fatto che la nuova era del franchise sia affidata a questa generazione di creativi non è cosa marginale: depositari di un sapere e di un gusto maturato nell’ambito della passione, gli Abrams e i Johnson sono gli interlocutori di un pubblico che è in maggioranza composto di fan, vecchi e nuovi, dell’universo Star Wars, che ha esigenze ed aspettative, da assecondare e ribaltare.
Presentato alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia, e uscito in sala due anni dopo, il film mise sotto gli occhi di tutti anche il talento di Joseph Gordon-Levitt, impegnato in una sorta di one-man-show interpretativo nei panni di uno studente liceale che si ritrova ad indagare su un mistero che avvolge la sua ex ragazza, dentro un pastiche hardboiled dall’ambientazione totalmente suburbana e studentesca. Qualcosa di talmente originale e insolito, che Johnson fu costretto a produrlo di tasca propria o quasi. Certi che la produzione di Episodio VIII non gli abbia riservato problemi di questo genere, ci si attende da lui uno script all’altezza della sua fama, specie in materia di dialoghi, in grado di mettere a tacere le chiacchiere saputelle e preventive della rete, luogo principe della diffusa pratica del pre-giudizio.
Mentre il terzo capitolo della terza trilogia, fatta eccezione per il nome del regista, Colin Trevorrow, permane ancora nel più fitto segreto (e si può immaginare che sia alle prese con la gestione della prematura scomparsa di Carrie Fisher), i rumors sull’ottavo film della saga degli Skywalkers sono tanti, troppi. Per la prima volta nella storia di questo franchise, la narrazione potrebbe riprendere in continuità rispetto al punto di arresto di Episodio VII, vale a dire dal momento dell’incontro tra Rey (Daisy Ridley) e Luke (Mark Hamill), e avrà certamente a che vedere con le origini di Rey.

STAR WARS GLI ULTIMI JEDI

Post navigation